STUDIO GLOBALE

Statistiche sulla caduta dei capelli (2022)

Esaminato da un medico Dr. Sternberg Scritto da Alex Rode on 19 Sep 2022

La caduta dei capelli è un problema diffuso che colpisce molti uomini e donne in tutto il mondo. Con oltre 100.000 utenti al mese, Medihair è una delle più grandi piattaforme che fornisce informazioni su trattamenti comprovati per la perdita dei capelli. Sulla base dei dati dei nostri utenti e di ulteriori statistiche, compiliamo ogni anno le più recenti statistiche sulla perdita dei capelli.

I risultati più importantisvg

Sintomi Assottigliamento graduale (26%)
Caduta dei capelli 85% degli uomini, 33% delle donne
Tipo più comune Alopecia Androgenetica (95%)
Inizio della caduta dei capelli Più di 5 anni fa (74,34%)
Perdita di capelli in famiglia Sì (70,5%), No (29,5%)
Il trattamento più prescritto Finasterid (66,40%)
Impatto emotivo del trapianto di capelli 95,2% altamente o abbastanza positivo

Principali statistiche sulla perdita di capelli

  • La perdita di capelli viene diagnosticata se si perdono più di 100 capelli al giorno. Esiste una sottile differenza tra perdita di capelli e caduta di capelli. È considerato accettabile perdere da 50 a 100 capelli al giorno.
  • Circa l’85% degli uomini e il 33% delle donne si trovano prima o poi a dover affrontare la perdita di capelli. Questo problema è più comune di quanto si possa pensare. La calvizie maschile o alopecia androgenetica costituisce circa il 95% dei casi di perdita di capelli negli uomini.
  • Oltre il 65% degli uomini americani presenta una perdita di capelli di vario grado entro i trentacinque anni. All’età di cinquant’anni, circa l’85% degli uomini presenta segni di diradamento dei capelli.
  • La calvizie maschile può colpire uomini di età diverse. Circa il 25% degli uomini con calvizie inizia il processo prima dei ventuno anni.
  • La genetica è la causa più importante della calvizie: La calvizie maschile colpisce circa il 95% di tutti gli uomini che ne soffrono. Altre cause possono essere la dieta, lo stress, lo stile di vita e le malattie.
  • Le ricerche dimostrano che nel Regno Unito l’alopecia areata colpisce due persone su 1000. L’alopecia areata è considerata da alcuni ricercatori una condizione autoimmune che provoca chiazze calve che colpiscono qualsiasi parte del corpo, cuoio capelluto, petto, ascelle, ciglia, sopracciglia, ecc.
  • Il 40% delle donne affette da alopecia ha avuto problemi nel matrimonio a causa della perdita dei capelli. Circa il 63% dichiara di avere problemi legati alla carriera.
  • Più della metà delle donne può soffrire di perdita di capelli nel periodo successivo alla menopausa. Un nuovo studio indica che più del 50% delle donne sperimenta un diradamento dei capelli dopo i 50 anni. L’intensità della perdita di capelli varia a seconda di vari fattori.
  • Le donne che conducono una vita stressante hanno 11 volte più probabilità di soffrire di perdita di capelli. Anche se non è chiaro come esattamente lo stress possa impedire la crescita dei follicoli piliferi, i ricercatori hanno notato questa connessione. Sono stati condotti diversi studi per scoprire come lo stress possa influire sulla rigenerazione dei tessuti.
Contatto con la stampa

I giornalisti e le redazioni possono contattare l’ufficio stampa in qualsiasi momento se vogliono fare un servizio sulla calvizie, sul trapianto di capelli o se sono alla ricerca di interlocutori. Inoltre, possiamo fornirvi le serie di dati dei nostri studi e le statistiche. Il team editoriale di medihair è a disposizione per colloqui e interviste. Contattare press@medihair.com.

Quali sono i sintomi della caduta dei capelli?

La perdita di capelli può essere temporanea o permanente. Può manifestarsi improvvisamente o svilupparsi gradualmente sul cuoio capelluto o su tutto il corpo. Le nostre ricerche dimostrano che i principali sintomi della perdita di capelli possono essere i seguenti:

 

Hair loss symptoms

 

  • Graduale diradamento della parte superiore. Negli uomini inizia tipicamente dall’attaccatura dei capelli e dalla fronte, mentre per le donne inizia nella parte dei capelli. Il 24% degli intervistati ha riscontrato una perdita di capelli a forma di M. Tuttavia, solo il 2,6% ha riferito di avere una perdita di capelli a forma di “U”.
  • Il 19,8% degli intervistati ha riferito di avere grumi di capelli quando si pettina o si lava.
  • Circa il 13% ha accusato prurito al cuoio capelluto.
  • Il 6% ha notato di perdere più di 100 capelli al giorno.
  • Il 3,2% presentava macchie calve circolari. Alcune persone con perdita di capelli la perdono sul cuoio capelluto, sulla barba o sulle sopracciglia.
  • Il 43,8% non ha riferito alcun sintomo.

Anche altri membri della famiglia soffrono di perdita di capelli?

Esistono diversi tipi di alopecia (perdita di capelli). La perdita di capelli ereditaria è chiamata alopecia androgenetica, nota anche come perdita di capelli ormonale. Può verificarsi sia negli uomini che nelle donne e colpisce principalmente il cuoio capelluto. Tuttavia, può manifestarsi anche in altre sedi. Si tratta di una patologia che deriva da entrambi i lati della famiglia, con un’influenza leggermente maggiore da parte del lato materno. Il nostro studio mostra che quasi il 71% delle persone che hanno partecipato alla ricerca ha uno o più membri della famiglia con perdita di capelli. Non esiste una cura per la caduta dei capelli ereditaria, ma alcuni trattamenti possono contribuire a rallentarla o addirittura a fermarla.

 

Hair Loss in the Family (Androgenetic Alopecia)

Quali sono i trattamenti per la caduta dei capelli più prescritti dai medici?

Esistono diversi trattamenti per la caduta dei capelli, a seconda delle cause. Una volta determinato il tipo di perdita di capelli, il medico può prescrivere un trattamento adeguato. Il 66,4% dei nostri intervistati ha dichiarato di utilizzare finasteride 1 mg per trattare la perdita di capelli, mentre un altro 56,8% ha dichiarato di utilizzare minoxidil in schiuma al 5%. Il 14,3% ha dichiarato di utilizzare minoxidil al 5% e lo stesso numero di utenti ha utilizzato finasteride topica. Il 10,2% degli intervistati ha utilizzato minoxidil orale.

 

Most common prescribed hair loss treatments

 

La finasteride blocca la conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT) inibendo l’enzima reduttasi del 5α- DHT. Il DHT indebolisce i follicoli causandone la morte. La finasteride viene assunta quotidianamente per trattare la perdita di capelli. È adatta solo agli uomini. Le donne dovrebbero invece usare il minoxidil, poiché la finasteride non è sicura per le donne. D’altra parte, il minoxidil sotto forma di schiuma è spesso usato per trattare la perdita di capelli ereditaria. Conosciuto anche come Rogaine, il farmaco blocca la caduta dei capelli. Il minoxidil è consigliabile quando i capelli iniziano a diradarsi da poco, per ottenere risultati migliori.

Per quanto riguarda altri metodi di trattamento della caduta dei capelli, il 43,5% degli utenti ha provato il plasma ricco di piastrine contro l’alopecia e quasi il 32% ha introdotto varie vitamine e sostanze nutritive. Un gruppo del 27% ha dichiarato di aver usato la biotina e il 25% degli intervistati ha utilizzato lo shampoo al ketoconazolo.

Quasi il 18% ha deciso di ricorrere a una parrucca, a un parrucchino o a delle extension per coprire le aree calve, mentre gruppi più piccoli, inferiori al 10%, hanno utilizzato lo shampoo saw o la dutasteride.

Quali sono i trattamenti per la caduta dei capelli più utilizzati?

La caduta dei capelli può essere affrontata con un trattamento aggressivo o con alcune procedure come il trapianto di capelli, a seconda del tipo di caduta. Tuttavia, alcune terapie possono aiutare a fermare la caduta dei capelli se non è causata da una condizione medica sottostante.

 

Common hair loss treatments

 

Esistono shampoo specifici per il trattamento della caduta dei capelli. Secondo il nostro studio, il trattamento più comune è lo shampoo per la caduta dei capelli, visto che il 32,6% degli intervistati ha provato qualche tipo di shampoo. Si dice anche che gli shampoo per bambini possano avere un effetto positivo. Molti prodotti per lo styling, come decoloranti, prodotti per la colorazione, spray per capelli, extension, piastra e asciugacapelli, possono contribuire alla caduta dei capelli.

In secondo luogo, il 13,8% delle persone ha utilizzato il massaggio del cuoio capelluto contro la caduta dei capelli. Le ricerche in merito sono limitate. Ma gli studi esistenti suggeriscono che il massaggio del cuoio capelluto può portare a capelli più spessi. Stimola la circolazione del sangue nella pelle del cuoio capelluto. Si ritiene inoltre che il massaggio del cuoio capelluto allunghi le cellule del follicolo pilifero, spingendo così i follicoli a produrre capelli più spessi.

Si può poi provare a modificare il proprio stile di vita cambiando la dieta, in modo da ridurre i rischi di caduta dei capelli. Si può pensare di aumentare l’esercizio fisico, smettere di fumare, evitare lo stress e consumare più verdure, pesce e noci. L’11,2% degli intervistati nello studio ha riferito di utilizzare gli alimenti contro la caduta dei capelli.

Mangiare abbastanza proteine può aiutare a far crescere i capelli. Le proteine vegetali come le patate, la soia e i cereali apportano maggiori benefici all’organismo rispetto alle proteine animali (carne, formaggio, uova), quindi bilanciare la dieta includendo questi prodotti può aiutare la situazione.

Il 10% degli intervistati assume farmaci contro la caduta dei capelli e il 7% applica fiale o integratori. Il 6,2% degli intervistati utilizza integratori alimentari per stimolare la crescita dei capelli. Zinco, biotina e vitamine A, B1, B12, D3 e C rafforzano i capelli e le unghie. D’altra parte, la mancanza di vitamina D può favorire la caduta dei capelli. Eliminare il deficit può aiutare a risolvere il problema. Tuttavia, l’effetto degli integratori alimentari nel trattamento della caduta dei capelli non è stato scientificamente provato. Non è quindi chiaro se siano effettivamente utili. Tuttavia, non danneggia l’organismo e il sistema immunitario.

Quanti anni fa è iniziata la caduta dei capelli?

Come mostra il grafico sottostante, il 25,66% delle persone che hanno partecipato alla ricerca ha avuto una perdita di capelli per meno di cinque anni, il 41,34% per 5-10 anni e il 33% per più di dieci anni. Lo sviluppo della perdita di capelli per più di cinque anni può indicare un’alopecia androgenetica (perdita di capelli ereditaria). Infatti, il 70,5% dei pazienti presi in considerazione per la ricerca ha riferito di una perdita di capelli in famiglia e il 74,3% dei pazienti ha avuto l’alopecia per più di cinque anni.

 

How many years ago did the hair loss start

Tratta la sua perdita di capelli con Finasteride o Minodixil?

Il trattamento medico è una delle tante opzioni per affrontare la perdita di capelli. Solo il 15,6% delle persone ha dichiarato di utilizzare minoxidil o finasteride.

 

Hair loss treated with Finasteride or Minoxidil

 

La finasteride orale è approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento della perdita di capelli. Deve essere assunta quotidianamente sotto forma di compresse. La finasteride impedisce al testosterone di convertirsi in diidrotestosterone, l’ormone che influenza i follicoli, causando la calvizie. La finasteride è disponibile in diverse forme, come liquido, gel, gocce e compresse. Molti studi dimostrano che la finasteride aiuta molti uomini a rallentare o arrestare la perdita di capelli e persino a migliorarne la crescita e la densità.

La finasteride deve essere assunta a lungo termine per ottenere risultati. Sono necessari circa quattro mesi prima che il primo effetto sia visibile. Il farmaco inizia a funzionare subito dopo l’inizio, ma i capelli hanno bisogno di tempo per ricrescere. I risultati di alcuni studi clinici indicano che la maggior parte degli uomini vede miglioramenti dopo un anno di uso continuo.

Il minoxidil è un altro farmaco da banco approvato dalla FDA contro la caduta dei capelli. Si usa sotto forma di soluzione o schiuma due volte al giorno. Il minoxidil stimola l’apporto di sangue ai capelli. Se il minoxidil viene utilizzato in modo continuativo, i primi miglioramenti si notano dopo tre-quattro mesi, mentre l’effetto massimo si osserva dopo dodici mesi di utilizzo. Il farmaco può essere utilizzato sia da uomini che da donne. Tuttavia, il dosaggio può variare. Il minoxidil aiuta a fermare la progressione della perdita di capelli, anche se non ci sono prove che inneschi la crescita di nuovi capelli. Come indicato dal produttore, il minoxidil è efficace nel 70-80% dei casi.

Qual è il grado di caduta dei capelli?

Il modello dell’alopecia androgenetica maschile è indicato dalla Scala di Hamilton-Norwood, che determina il grado di perdita dei capelli. La scala prevede sette stadi. Prima di sottoporsi alla procedura di trapianto, è necessario stimare il grado di perdita dei capelli. La scala è utile anche per determinare il numero di innesti necessari per il trapianto. Inoltre, può aiutare a determinare l’ulteriore direzione dello sviluppo della perdita di capelli.

 

Hair loss degree prior to hair transplant

 

Il grafico sottostante mostra che oltre il 40% delle persone sceglie di sottoporsi a un trapianto di capelli quando la perdita di capelli ha raggiunto lo stadio 4, che è piuttosto avanzato. Circa il 77% delle persone che soffrono di perdita di capelli si sottopone al trapianto tra lo stadio 2 e 4. Pochissimi decidono di farlo in uno stadio senza perdita di capelli; solo il 9,63% e il 13,45% delle persone con perdita di capelli avanzata si sottopone al trapianto allo stadio 5,6.

Effetti emotivi della caduta dei capelli

La caduta dei capelli ha un effetto drammatico sugli stati emotivi delle persone. Può influenzare la fiducia in se stessi in ogni ambito della vita. Le persone che soffrono di alopecia possono sentirsi imbarazzate, vergognose e vulnerabili. La perdita dei capelli può provocare

  • Depressione
  • Autostima
  • Effetti indiretti su carriera e professione
  • Effetti indiretti sugli appuntamenti sociali

Emotional impact of a hair transplant on a patient

 

Nel nostro studio abbiamo scoperto che il 34,7% degli intervistati ha deciso di sottoporsi all’intervento di trapianto di capelli a causa della propria carriera e vita professionale. Il 37% aveva in mente gli appuntamenti e la vita sociale quando ha scelto di sottoporsi a questa procedura. Il 14,4% non ha fornito alcun motivo e il 13,9% ne ha citati altri.

La caduta dei capelli è sempre più frequente?

Un nuovo studio dimostra che in Cina i ventenni notano la perdita di capelli. Ciò avviene prima di qualsiasi altra generazione precedente. Lo stress, la dieta e alcuni trattamenti per i capelli potrebbero essere i motivi che spingono le nuove generazioni ad affrontare la caduta dei capelli.

I dati aneddotici di un’indagine autodichiarata condotta presso l’Università Tsinghua di Pechino indicano che il 60% degli intervistati ha dichiarato di aver perso i capelli. Anche se la calvizie è comunemente associata all’età, una dieta scorretta, disturbi della tiroide e varie condizioni mediche sono altre cause note di calvizie che colpiscono i giovani.

Disegno dello studio

Il nostro studio ha utilizzato i dati più completi e oggettivi sul trapianto e sulla perdita di capelli. Le informazioni oggetto dell’indagine sono state raccolte direttamente dai nostri utenti e dalle cliniche partner. Abbiamo raccolto i dati dalle risposte degli utenti per determinare e analizzare la loro perdita di capelli. Oltre 1.000 persone sono state incluse nel nostro set di dati (n = 1.063). Questo numero supera quello utilizzato per i rapporti delle società mediche, che utilizzano le informazioni dei loro membri (ad esempio, ISHRS: n = 200). Inoltre, i dati studiati nella nostra ricerca sono più imparziali rispetto a quelli raccolti dalle società di trapianto o restauro dei capelli, poiché sono raccolti dai pazienti e non dalle cliniche che rappresentano i loro pazienti. Ciononostante, i dati delle società sono stati studiati anche nella nostra ricerca per fornire una visione più olistica del problema.

Domande frequenti

Qual è il tasso medio di perdita dei capelli?

Quante persone al mondo soffrono di perdita di capelli?

Qual è la causa più comune della caduta dei capelli?

Fonti

svg
  • Gratis
  • Veloce
  • Non vincolante
4.62/5
Conosciuto da: